PALLAMANO: IL MOLTENO
DURA SOLO VENTI MINUTI.
CONVERSANO VINCE 24-35

Lorenzo Beretta

MOLTENO – Continua la difficile stagione in Serie A Beretta di pallamano per il Salumificio Fratelli Riva Molteno, che nell’ultima giornata è sceso in campo contro la seconda della classe, il Conversano.

I pugliesi hanno ricominciato esattamente come si erano fermati: vincendo. Ottava gioia stagionale per i biancoverdi di Alessandro Tarafino, corsari in casa del Molteno. Il match si è concluso 24-35 (primo tempo 9-15). Non sono certo questi i punti su cui il Salumificio Riva Molteno dovrà costruire la sua rincorsa alla salvezza, ma certamente c’è molto da lavorare. La strada rimane sempre molto in salita e mercoledì sera, a Molteno, si giocherà la sfida salvezza contro Fasano, formazione capace di vincere in casa del Brixen.

Cominciano tutto sommato bene i padroni di casa, come spiega anche il DS Matteo Somaschini: “Il Molteno è partito forte esprimendo per i primi venti minuti un’ottima pallamano. Grande attenzione in difesa, ripartenze veloci, ed azioni offensive di grande spessore”. In effetti i lecchesi giocano punto a punto fino al 6-7, fino a quando la formazione avversaria prende il distacco portandosi sul 7-13. Un divario che la formazione moltenese, non riuscirà più a ricolmare: “Ci siamo disuniti in attacco e poi sono emerse le qualità, le capacità individuali di alcuni loro giocatori. Niente da dire: Conversano ha meritato la vittoria” conclude Somaschini.

Leonardo Colombo

Queste invece le parole del tecnico Rodriguez nel post partita: “Nei primi quindici-venti minuti abbiamo tenuto bene in difesa, mettendoli in difficoltà. Poi abbiamo iniziato purtroppo a commettere degli errori di troppo in attacco e il Conversano, con l’esperienza di alcuni giocatori e la qualità del loro collettivo, ha chiuso i giochi. Mi piace segnalare – conclude l’allenatore – il debutto stagionale del giovane Leonardo Colombo, centrale under 19, che ha giocato bene, segnando due reti e l’esordio dal primo minuto di David Gligic. Mercoledì sera contro il Fasano, non potremo sbagliare”.

“A causa di un errore burocratico inerente alla nuova procedura anti Covid, Gabriele Randes non ha potuto partecipare al match. La dirigenza si scusa pubblicamente, complimentandosi altresì con Lorenzo Beretta che ha effettuato ottimi interventi durante il suo debutto nella Serie A Beretta” aggiunge  la società.

Salumificio Riva Molteno: Esteban Alonso 5, Lorenzo Beretta, Andrea Brambilla 1, Leonardo Colombo 2, Andrea Dall’ Aglio, Edo Dell’Orto 2, Lorenzo Galizia 1, David Gligic 2, Marko Knezevic 4, Gioele Mella, Giacomo Redaelli, Samuele Riva 2, Daniele Soldi 2, Carlo Sperti 3, Daniele Zanoletti.

Pubblicato in: Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .