PALLAMANO: MOLTENO CADE
IN CASA CON BOLZANO.
RODRIGUEZ: “SIAMO FIDUCIOSI”

MOLTENO – Quinta giornata di andata del campionato nazionale di Serie A Beretta, con il Salumificio Riva Molteno che affrontava in casa la capolista imbattuta del Bolzano, compagine che nelle ultime sette stagioni ha conquistato quattro titoli italiani.

Bolzano mantiene il sangue freddo e conquista la quinta vittoria in altrettante sfide. La partita, disputata in un PalaSanGiorgio tutto esaurito, è terminata infatti 32-23, ma la squadra moltenese ha infastidito e non poco l’avversaria altoatesina in alcune fasi della partita.

Un primo tempo che parte a favore degli ospiti con un break di 8-2, ma il Molteno riesce a recuperare fino al 10-8, portando poi il punteggio finale del primo tempo sul 15-11 per il Bolzano. La ripresa inizia con la squadra altoatesina che mantiene le giuste distanze, 20-14 dopo 36’ e ancora 26-18 con 50’ giocati. Saranno nove i punti di distacco al fischio finale.

Equilibrate le reti della corazzata bolzanina, 7 reti di Greganic, 6 per Sonnerer e Turkovic, 5 di Udovicic. Per Bolzano è di nuovo vetta in classifica.  Migliori marcatori in casa moltenese, con 5 reti, Daniele Soldi e Carlo Sperti. Buona prova anche del giovane David Gligic.

Da sottolineare in casa moltenese il debutto ufficiale di Marko Knezevic e Aleksander Vujnic arrivati entrambi a Molteno lo scorso martedì, mostrando già delle buone impressioni che certamente diventeranno ottime integrandosi con la squadra del Salumificio Riva Molteno. Non sono certo queste le partite alle quali il Molteno deve sperare di conquistare dei punti, però la squadra di coach Alfredo Rodriguez deve credere nei propri mezzi. Queste le sue parole dopo la partita:” Sono molto contento della prima parte della partita disputata dalla nostra squadra. Ovviamente Bolzano è una squadra molto forte, e sa gestire molto bene ogni tipo di situazione di gioco, anche quando sente la forte pressione della formazione avversaria”.

Peccato per la seconda parte dell’incontro, dove la nostra squadra ha sbagliato in fase offensiva con tiri dai 6 metri non efficaci e contro Bolzano non ti puoi permettere di concedere regali. Anche in fase difensiva è calata un po’ la concentrazione e l’infortunio ad un giocatore esperto come Dell’Orto non ci ha aiutato. Bene il debutto dei due nuovi acquisti della società, Knezevic e Vujnic, anche se ovviamente si devono integrare nel gioco di squadra”.

“Nelle prossime due settimane disputeremo quattro partite importanti per la nostra classifica. Dobbiamo lavorare e impegnarci molto con spirito di gruppo, ma sono convinto che con i nuovi innesti, i nostri giovani ed i giocatori di esperienza che abbiamo in squadra, possiamo essere fiduciosi per il futuro”.

Da qui in avanti infatti inizia il vero campionato del Salumificio Fratelli Riva Molteno che giocherà mercoledì sera a Cingoli nel turno infrasettimanale e sabato prossimo di nuovo al PalaSanGiorgio contro il Fondi (alle 17 ), entrambi scontri diretti per la classifica.

Salumificio Riva Molteno : Esteban Alonso (1), Lorenzo Beretta, Andrea Brambilla (1), Andrea Dall’Aglio, Emanuele Dell’Orto, Lorenzo Galizia (1), David Gligic (1), Marko Knezevic (4), Gioele Mella, Gabriele Randes, Giacomo Redaelli (3), Samuele Riva (2), Daniele Soldi (5), Carlo Sperti (5), Aleksandar Vujinic, Daniele Zanoletti.

Pubblicato in: Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati