PALLAMANO: PER MOLTENO
IMPORTANTE VITTORIA
NEL DERBY A CASSANO

CASSANO MAGNAGO (VA) – Il Salumificio Riva Molteno esce vittorioso dal derby lombardo contro il Cassano Magnago, valido per la sesta giornata di ritorno del campionato di pallamano di Serie A2, girone A.

Un successo importante per il morale e per la classifica della squadra moltenese guidata dal tecnico Branko Dumnic, che riesce ad espugnare il campo varesino con il punteggio di 20-22 (primo tempo 12-12).

Come tutti i derby, non è certo stata una partita facile, con il Salumificio Riva Molteno che ha evidenziato due volti differenti, come spiega il dirigente Marco Ratti. “Il derby è sempre una sfida particolare. Un Molteno dai due volti, che ha saputo soffrire, ricompattarsi nel momento giusto e vincere una partita molto importante. E’ stato anche il ritorno di Ivan Ilic in quel di Cassano, con il nostro portiere che ha disputato un buon match. Per quanto concerne la sfida di Cassano, i ragazzi del Molteno, hanno fatto molta fatica per portare a casa la vittoria. Riusciamo più volte a portarci sul +2 (0-2, 3-5, 5-7) prima di incassare un parziale di 4-0. Grazie ad una doppietta di Nicolò Garroni, il team lecchese, ritorna sul risultato in parità: 9-9. Primo tempo che si conclude 12-12”.

Nella ripresa, i locali allungano addirittura sul +4 (18-14) con un Molteno in difficoltà. Ma è proprio qui che esce il carattere della squadra oro nero e la svolta della partita. “Questo è stato il momento cruciale di questa sfida. I primi quindici minuti della ripresa abbiamo commesso molti errori, e ci tengo a precisare che abbiamo sbagliato anche quattro tiri di rigore durante il match, ed in fase offensiva non riuscivamo ad essere precisi. E’ stato molto bravo il tecnico Dumnic a caricare al meglio i ragazzi. In difesa siamo diventati più aggressivi, recuperando più palle, trovando con maggiore continuità la porta e con degli ottimi interventi del nostro portiere Ilic, tanto da portarci sul 20-18, con un break davvero importante di 6-0. Quel gap di due reti che abbiamo mantenuto fino al suono della sirena. Il Molteno ha commesso alcuni errori nei momenti cruciali della parita – conclude Ratti – ma una volta ristabilita quella compattezza dei reparti, e del gruppo, ha evidenziato nello stesso tempo il potenziale di questa squadra”.

Salumificio Riva Molteno: Zanoletti, Garroni 4, Redaelli 5, Galizia 1, Mella 5, Sala, S. Colombo, Bonanomi, Ilic 2, Tagni 2, L. Colombo 1, Sangiorgio, Riva 1, Crippa, Beretta, Campestrini 1.

 

Pubblicato in: Eventi, Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .