PALLAMANO, PER MOLTENO
VITTORIA IN CASA CON MARANO
E SECONDA PIAZZA

MOLTENO – Era molto importante vincere. Sia per mantenere la scia delle formazioni di testa, sia per riscattare la sconfitta subita nel match di recupero contro Ferrara. Il Salumificio Riva Molteno del tecnico Branko Dumnic, pur non disputando un buon primo tempo riesce a portarsi a casa la vittoria e i due punti, vincendo 28-22 (primo tempo 11-11) il match contro San Vito Marano, nella sfida valida per la quinta giornata di ritorno del campionato di Serie A2 girone A di pallamano.

Un successo molto importante per il team lecchese, che ritorna al secondo posto in campionato, affiancando in graduatoria l’Arcom, compagine sconfitta in Veneto sul campo del Torri.

“Indubbiamente non abbiamo giocato un buon primo tempo – dice il DS Matteo Somaschini – concedendo qualcosa di troppo agli ospiti, e con la nostra fase difensiva in una serata non certo brillante. La partita, infatti, è stata molto equilibrata con le due formazioni quasi sempre punto a punto, con il Molteno che solo in tre occasioni, ha avuto un massimo vantaggio di due reti”.

Primo tempo che si conclude sul punteggio di 11-11 con il Molteno che trova la rete del pareggio grazie a Giacomo Redaelli. Nel secondo tempo la formazione di Dumnic si esprime su ritmi decisamente più importanti: “Dopo un inizio ancora titubante, il Molteno ha cambiato marcia, velocizzando molto il gioco, recuperando molte palle, e giocando con grande attenzione in fase difensiva. Abbiamo fatto un break importante di 6-1 che ha deciso il match. Una vittoria meritata – conclude Somaschini – ma anche questa sfida ci dice che nessuno ti regala niente, e per portare a casa la vittoria, bisogna giocare di squadra, e dare sempre il massimo”.

Salumificio Riva Molteno: Zanoletti, Garroni 8, Redaelli 7, Galizia 1, Mella 5, Bonanomi 3, Ilic, Tagni, L. Colombo, Sangiorgio 1, Riva, Beretta, Campestrini 3.

Pubblicato in: Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .