PALLAMANO: PRIMO COLPO
DEL MOLTENO CON D’AGUANNO,
SICILIANO CLASSE 2003

MOLTENO – Primo innesto nel roster del Salumificio Riva Molteno. Si muove il mercato del sodalizio lecchese impegnato nella prossima stagione nel campionato di Serie A2, girone A, grazie all’arrivo del giovanissimo Samuel D’Aguanno. Classe 2003 Samuel, nato a Erice in provincia di Trapani, e residente a Marsala, ha appena concluso gli studi liceali, indirizzo scientifico, e presto inizierà il percorso universitario a Economia e commercio.

Un bel messaggio di vita di un ragazzo che riesce a conciliare, nello stesso tempo, sport e studio con grandi soddisfazioni personali. Giocatore che lo scorso mese di maggio è stato premiato come miglior giocatore del campionato di Serie B Deco’, considerato che nella stagione 2021/22, l’atleta del LeAli Marsala ha realizzato 134 reti, miglior marcatore del campionato.

Ora conosciamolo meglio.

“Come tutti i ragazzi ho iniziato con il calcio a 8 anni. Dopo che mio padre ha fondato la LeAli Marsala con altri amanti della pallamano, a 13 anni ho iniziato a giocare a pallamano e sono finito per innamorarmene e grazie a mio padre, un gran giocatore di handball, fin da piccolo, sono stato dentro i palazzetti e appena ho avuto l’occasione l’ho colta al volo per entrare in questo mondo”.

Com’è stata la tua carriera?

“Ho disputato un campionato under 14 con la mia società arrivando fino alle Final Eight regionali. Ho giocato due anni con la TH Alcamo, altra società che mi ha aiutato a crescere, dove per entrambi gli anni ho partecipato ai campionati under 17 e under 19. L’anno successivo sono tornato a casa partecipando a due campionati di Serie B, dove nell’ultimo siamo riusciti a posizionarci quarti e dove ho vinto anche il titolo di miglior marcatore “.

Come nasce il contatto con Molteno?

“Il contatto con Molteno nasce attraverso mio padre che si è impegnato a trovare la squadra più adatta a me con l’aiuto di Carmelo Benigno, visto che ho anche l’obiettivo di andare all’università oltre che continuare a giocare, sono riuscito a trovare una società che già conoscevo, molto seria, ben organizzata, con propositi molto importanti “.

Cosa ti aspetti da questa nuova avventura?

“Da questa nuova esperienza mi aspetto di migliorare sia come uomo che come giocatore e penso che la piazza di Molteno mi possa aiutare molto a crescere in entrambi i campi, grazie anche al mister Branko Dumnic che ha deciso di puntare su di me “.

Un messaggio che vuoi lanciare ai nuovi tifosi?

“Ai tifosi voglio dire che darò il 100% per questa squadra fin dal primo giorno e proverò a lasciare il segno nel miglior modo possibile. Ringrazio la società, e la dirigenza – conclude Samuel – per la fiducia posta nei miei confronti, e cercherò di dimostrare quanto valgo dando sempre il massimo. Forza Molteno!”.

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, Sport

Condividi questo articolo

Articoli recenti