RINASCITA PER MORTERONE,
LA POLITICA CREA POLEMICA.
“TANTE PROMESSE, POCHI FATTI”

MORTERONE – Sono diversi i punti che Rinascita per Morterone tocca per evidenziare il “mancato operato” dell’amministrazione Pesenti, accusata di non aver mantenuto le diverse promesse fatte in fase elettorale. Dalla delibera anti-discriminazione alle colonnine e-bike, passando per il taglio dell’erba, l’assenza di manifestazioni e la poca presenza dei membri della giunta sul suolo morteronese.

Articoli di quotidiani e numerosi post sui social pubblicizzano la delibera approvata all’unanimità dalla giunta di Morterone. Provvedimento che prevede una multa di 500 euro a carico di chi, sul suolo morteronese, dovesse proferire parole discriminatorie…

>CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Montagna, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati