SPACCIO NEI BOSCHI A ROGENO,
ARRESTATO STRANIERO 29ENNE

LECCO – Intervento della Squadra Mobile nel pomeriggio di ieri, venerdì, a Rogeno nella zona boschiva adiacente via Provinciale, intersezione via Delle Brianne. Gli agenti della Sezione Antidroga hanno raggiunto tre soggetti, accampati in attesa di ricevere gli acquirenti di droga. Intimato l’alt, i tre hanno raccolto da terra degli oggetti ed uno zaino e sono scappati in diverse direzioni ma dopo un breve inseguimento uno dei fuggitivi è stato raggiunto e bloccato.

Il sospetto aveva addosso vari sacchetti di plastica contenenti cocaina (16,8 grammi), eroina (80 grammi) e hashish (80 grammi), 355 euro in contanti e vari telefoni cellulari. Inoltre nel bivacco gli agenti hanno rinvenuto, nascosto sotto un mucchietto di terriccio, un altro sacchetto di plastica contenente 102,5 grammi di cocaina, oltre a vario materiale per il confezionamento delle dosi.

Si trattava di un vero e proprio accampamento, con taniche in plastica usate come sgabelli, generi alimentari, coperte, secchi colmi di immondizia, sacchetti di diavolina per il fuoco, residui di ceneri.

A.K., classe 1993, di nazionalità straniera, è stato arrestato per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina il Tribunale di Lecco ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere.

Immagine di repertorio

 

Pubblicato in: Cronaca, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati