BELLANO, COVID IN OSPEDALE.
LAVORATRICE: “NON TUTELATE,
CI SIAMO AMMALATE ANCHE NOI”

BELLANO –  La notizia di dieci dipendenti e otto pazienti del presidio riabilitativo di Bellano positivi al Covid-19 ha aperto il vaso di Pandora sulla struttura ed ora anche altre categorie di lavoratori denunciano la grave situazione che si vive all’interno dell’ospedale lariano. È il caso delle operatrici dei multiservizi, dipendenti di una multinazionale del settore.

“Da marzo, quando c’è stata la prima ondata della pandemia, tutto il piano terzo è stato convertito a reparto Covid – racconta Silvana Bollani, una lavoratrice – con due pazienti in ognuna delle 15 camere. Nessuna di noi però ha mai avuto il test sierologico o un tampone…

> CONTINUA A LEGGERE su

Bellano. Covid, una lavoratrice: ‘Non tutelate, ammalate pure noi’

 

Pubblicato in: Sanità, Covid-19, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .