INTERPELLANZA ALLA CAMERA
CONTRO IL BUONO SPESA
DI DERVIO: “INCOSTITUZIONALE”

DERVIO – “In questi giorni abbiamo assistito ad una serie di decisioni dei Comuni lecchesi nella distribuzione dei “bonus spesa” stanziati per fronteggiare l’EMERGENZA ALIMENTARE, che hanno escluso intere categorie di persone (non residenti, richiedenti asilo, senza dimora, persone temporaneamente presenti nei territori comunali)”.

Lo afferma l’associazione radicale ‘Certi Diritti‘ che aggiunge: “A questo alcuni comuni hanno addirittura aggiunto delle categorie non previste dalla normativa, in particolare Dervio ha escluso i nuclei familiari delle persone condannate per alcune tipologie di reati…

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO QUI:

Dervio. Radicali alla Camera contro il buono spesa di Cassinelli

Pubblicato in: politica, Sanità, Lago, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati