LA TESTATA AL CAPOTRENO
COSTA UN ANNO DI CARCERE
A UN 42ENNE STRANIERO

LECCO – Aveva dato una testata a un capotreno sulla linea ferroviaria Lecco-Sondrio, il 23 luglio di cinque anni fa.

Per questo è stato condannato a un anno di carcere dal giudice monocratico Maria Chiara ArrighiAbderrahim Jnati, 42enne di origini marocchine, era a processo per resistenza a pubblico ufficiale e …

TUTTI I PARTICOLARI SU LARIO NEWS:

Bellano. La testata al capotreno costa un anno a un 42enne

Pubblicato in: Immigrazione, Cronaca, Lago, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati