MANDELLO: LA ‘VITTIMA’
DIFENDE LA BADANTE:
“NESSUN PRELIEVO ANOMALO”

MANDELLO DEL LARIO – Non è così insolito leggere di badanti accusati di truffa nei confronti degli anziani accuditi, ma è del tutto singolare il caso che vede protagoniste R.G., professoressa milanese in pensione e N.M., sorvegliante originaria di Mandello del Lario.

La seconda infatti è finita a processo con l’accusa di prelievi anomali ai danni dell’insegnante, la quale però difende la sua collaboratrice negando qualsiasi tipo di truffa…

>CONTINUA A LEGGERE su

Mandello. La ‘vittima’ difende la badante: “nessuna truffa”

Pubblicato in: Lago, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati