QUATRO ANNI A RAPINATORE
FERROVIARIO SERIALE,
RISARCITA ANCHE TRENORD

LECCO – Il Giudice dell’Udienza Preliminare Salvatore Catalano ha condannato oggi in rito abbreviato il marocchino 21enne A. A, a 4 anni di carcere per una rapina commessa lo scorso 17 giugno alla stazione di Varenna ai danni di Flora Gilardoni, 70 anni di Dorio. Quest’ultima si è costituita parte civile.

Alla donna venne rubata la borsa, dalla quale sparirono portafogli e cellulare. Dopo la rapina l’anziana fu soccorsa e trasportata all’ospedale di Gravedona.

I carabinieri riuscirono a risalire al delinquente nel giro di poche ore, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza.

L’imputato ha avuto 4 anni di carcere ma anche l’espulsione dall’Italia. Stabilita poi una provvisionale di diecimila euro per la vittima e di mille euro a Trenord (l’uomo aveva bloccato il treno, era quindi accusato pure di interruzione di pubblico servizio).

A luglio aveva anche rubato un cellulare a un cieco, sempre sul treno, e per questo era già in carcere al ‘Bassone’ di Como.

DAL NOSTRO ARCHIVIO:

Perledo. 70enne scippata e ferita. Testimoni: “Automedica 45′ dopo”

 

Pubblicato in: Lago, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati