DERVIO/SALVO L’ULIVO DI 200 ANNI,
LA FOGNATURA RISPETTA LE RADICI

DERVIO – La realizzazione di un nuovo tratto di fognatura pareva dovesse comportare il sacrificio di almeno metà delle radici dell’ulivo pluricentenario di Dervio, e ciò avrebbe comportato la morte della storica pianta.

Grazie però alla collaborazione tra Lario Reti Holding, ente realizzatore dell’opera, e la proprietà, coadiuvati dal geometra Raffaella Viganò e con la consulenza dell’agronomo Giorgio Buizza, si è trovata la soluzione…

 

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Lago Tags: , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati