TEST D’INGRESSO A MEDICINA:
LE CONSIDERAZIONI (CRITICHE)
DEL CHIRURGO BARATELLI

GRAVEDONA – Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento con alcune considerazioni sul test per l’ingresso alla Facoltà di Medicina, firmato da Giorgio M. Baratelli – chirurgo, direttore dell’Unità di Senologia dell’Ospedale di Gravedona ed Uniti, membro del Comitato Scientifico Accademia di Senologia “Umberto Veronesi” e presidente della LILT di Como.

Premessa
In questo articolo non voglio indagare se il sistema “numero chiuso” per ingresso alla Facoltà di Medicina sia buono o cattivo, ma voglio circoscrivere la mia piccola riflessione sullo strumento utilizzato per formare questo numero.

I fatti
Le domande di ammissione sono state 77.736 (per la precisione 63.972 per i corsi in lingua italiana e 13.404 per i corsi in lingua inglese) e i posti disponibili sono 14.020 (bisogna nei conti considerare l’errore dovuto al fatto che uno stesso studente si è iscritto ai due test, quello in italiano e…

L’INTERVENTO COMPLETO SU LARIO NEWS:

L’intervento. Baratelli: considerazioni (critiche) sul test d’ingresso a Medicina

 

Pubblicato in: Cultura, Lettere a LeccoNews, Eventi, Giovani, politica, Sanità, Cronaca, Scuola, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .