4 SPARI TRA GLI STUDENTI:
AUTORE UN 15ENNE
CON PROIETTILI A SALVE

LECCO – Questa mattina, alle 7.45 circa, in via Balicco a Lecco esplosi quattro colpi d’arma da fuoco tra la folla di ragazzi che era appena scesa dal treno per recarsi presso gli istituti scolastici.

L’episodio ha subito generato il panico, creando una fuga generale di tutti i presenti. Gli agenti delle Polizia Ferroviaria, udendo gli spari dalla limitrofa stazione, si sono subito recati sul posto; dapprima si è accertato che non vi fossero feriti e successivamente, dopo un’accurata ricerca, si sono rinvenuti i bossoli dell’arma che, per fattezza e misura, erano verosimilmente riconducibili ad una pistola a salve.

Vista la gravità dell’accaduto, anche per le conseguenze che lo stesso avrebbe potuto determinare per il panico creatosi, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura, con i colleghi della Polizia Ferroviaria, si sono messi subito al lavoro per identificare il soggetto e contestualizzare l’evento. Sono stati analizzati tutti i filmati dei sistemi di video sorveglianza che hanno consentito di dare un volto all’autore dell’insensato gesto. Successivamente, dopo varie ricerche e servizi di appostamento, lo stesso è stato riconosciuto e bloccato dagli operatori sempre nei pressi della stazione.

Si tratta di un quindicenne che, dopo aver ammesso le proprie responsabilità, ha consegnato agli agenti la pistola risultata effettivamente a salve e munita di tappo rosso. Il ragazzo, dimostratosi consapevole della gravità dell’azione posta in essere, è stato deferito alla Procura dei Minori di Milano per procurato allarme ed esplosioni pericolose; l’arma è stata sequestrata.

 

LEGGI ANCHE

SPARI E PANICO IN STAZIONE. CGIL: “CRESCE LA VIOLENZA, DA SUBITO PIÙ CONTROLLI”

 

Pubblicato in: Giovani, Cronaca, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .