76ENNE CADDE DAL QUARTO PIANO
ALL’AIROLDI E MUZZI: A PROCESSO
IN TRE PER OMICIDIO COLPOSO

LECCO – Si è aperto oggi al tribunale di Lecco (giudice Martina Beggio, in veste di Pubblico Ministero il Vpo Mattia Mascaro) il processo a tre persone accusate di omicidio colposo dopo la morte avvenuta nel 2013 di un 76enne caduto dal quarto piano della Airoldi e Muzzi.

L’anziano era deceduto dopo essere precipitato dal balcone della struttura al mattino presto, durante il cambio del turno del personale. Per questo sono imputate la caposala (italiana) e due infermiere di origini straniere.

Il dibattimento è stato aggiornato al prossimo 21 maggio quando verranno ascoltati i testimoni della difesa e dell’accusa.

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati