ANTEPRIMA COMO-LECCO:
I CONVOCATI E LE PAROLE
DI MISTER D’AGOSTINO

LECCO – Il derby è sempre il derby. Como-Lecco di domani  è una partita a sé, un match dove tutto è possibile perché spesso i valori in campo vengono stravolti da motivazioni e fattori psicologici. Una tipologia di partita che piace molto a D’Agostino, che non nasconde la sua voglia di giocare questa sfida: “A me i derby piacciono perché si va ad aumentare l’aspetto agonistico e nervoso, anche se dobbiamo rimanere lucidi. Fondamentale è ripartire dalla Juventus per atteggiamento e voglia. Il derby è una partita importante per città e tifosi e quindi è necessario fare una partita maschia dal punto di vista dell’agonismo e dell’intensità. Contro il Como conteranno motivazioni e aspetto tattico, al di là di chi scenderà in campo. Cuore e motivazioni possono sopperire a molti gap nello sport“.

Alla domanda sugli avversari, il mister risponde in maniera chiara: “Como? Giocano bene a calcio, è una squadra aggressiva e sicuramente partiranno forte in casa, ma noi dobbiamo rimanere fin dal primo minuto compatti e sicuramente per novanta minuti faremo sportivamente una battaglia. Strambelli? Lavoriamo sul collettivo e chi lo sostituirà sono sicuro che farà bene perché ci sono altri giocatori importanti. Mi fa piacere sapere che ci saranno tanti tifosi al seguito, questo ci darà ulteriore forza”.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .