APPROVATA LA REALIZZAZIONE
DELLA ‘ROTATORIA PROVVISORIA’
IN VIALE DELLA COSTITUZIONE

LECCO – Rientra nella previsione strategica del Piano Generale Urbano del Traffico approvato dal Consiglio comunale di Lecco a maggio del 2020 e richiamato nel Piano particolareggiato del centro e del lungolago, la riorganizzazione dell’incrocio tra via Leonardo da Vinci e viale della Costituzione, attraverso la realizzazione di una rotatoria provvisoria.

In vista di un intervento di sistemazione definitiva dell’intersezione in oggetto e di quella tra le vie Digione e Marco d’Oggiono, la soluzione provvisoria prevista rappresenta una sperimentazione sul campo di quanto indicato nel piano e mira a dare una risposta alle problematiche collegate con la viabilità in ingresso e in uscita dalla città.

“Un nuovo importante tassello del Piano Generale del Traffico Urbano si aggiunge a quel percorso iniziato con il cambio dei sensi di marcia tra i due ponti e il senso unico alternato sul ponte Vecchio – commenta l’assessore alla Mobilità Renata Zuffi –. Con questa rotonda sperimentale andremo ad alleggerire il carico di traffico di attraversamento e a far defluire le code in entrata e in uscita dalla città: come per tutti gli altri passaggi, servirà un periodo di rodaggio. A ciò farà seguito, nel 2023, la sistemazione definitiva della rotonda di via Marco d’Oggiono, che si è rivelata funzionale e per la quale sono già stati stanziati i fondi. Il tutto in una cornice di progetti e investimenti che quest’Amministrazione ha fortemente voluto”.

L’inizio dei lavori, per i quali sono state stanziate risorse per 70.000 euro, è previsto per la seconda metà di novembre, mentre prosegue la sperimentazione viabilistica del ponte Azzone Visconti, con la possibilità, in caso di necessità (vedi fine settimana), di aperture ulteriori con la flessibilità che contraddistingue le sperimentazioni.

Pubblicato in: Città, Cronaca, Economia, politica, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati