BARBERO VIA WEB NELLE SCUOLE
TROPPI ON LINE: BEN TREMILA.
E IL COLLEGAMENTO VA IN DOWN
MA ALLA FINE È UN SUCCESSO

LECCO – Alla fine ci sono riusciti, e la “star” della storia in TV, su carta, web e podcast Alessandro Barbero è riuscita a tenere il suo attesissimo incontro con gli studenti delle superiori lecchesi, promosso da Leggermente. Il cui bel progetto è parso andare in fumo quando per lunghe decine di minuti la pubblicizzata diretta con il prof. di storia più amato d’Italia continuava a proporre “in attesa” e una snervante musica di soffondo.

Poi, una volta ritarate le macchine e ampliato a tremila connessioni (contro le 2.300 inizialmente previste), il live del docente dell’Università del Piemonte Orientale è potuto iniziare, intorno alle 11:30.

Alcune domande originali, altre un po’ più scontate, per fortuna ci ha pensato lui, Barbero, a intrattenere da par suo l’uditorio di studenti e insegnanti – migliaia di persone letteralmente ammaliate dalla dialettica e verve del protagonista – in grado di rendere affascinante una materia teoricamente “pallosa” per chi è costretto a studiare vita e opere di Dante Alighieri.

Approfondendo i contenuti della biografia dantesca recentemente data alle stampe, Barbero ha come sempre tenuto avvinti gli spettatori aggiungendo e declinando, spaziando dalla stretta trattazione della vita di Dante e riportando temi diversi all’attenzione, spesso divertita, di chi lo ha ammirato in video.

Alla fine, oltre un’ora che resterà nella memoria, a lungo.

RedLC

Pubblicato in: Cultura, Scuola, Città, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .