BASKET: KIRYL E ALESSIO, ALTRI
DUE ‘UNDER’ IN BLUCELESTE

LECCO – Kiryl Tsetserukou e Alessio Di Simone, su di loro il Basket Lecco è pronto a scommettere per il campionato 2019-20. Biellorusso classe 2001 il primo, foggiano nato nel 2000 il secondo, si tratta di altri due innesti “under” per i blucelesti del presidente Tallarita.

Kiryl Tsetserukou, ala di 201 cm, attualmente è in Romania con la nazionale under 18 della Bielorussia per gli Europei di categoria.  Tsetserukou ha cominciato la sua carriera cestistica in Italia nelle giovanile di Vado Ligure. Nella stagione 2016-17 si alterna tra U16 e U18 Eccellenza, mentre la stagione successiva fa il suo esordio tra i grandi, in C Silver, segnando 11 punti di media in 22 partite. L’anno scorso è salito a 13,1 punti di media in C Silver e a 20 di media in Under 18.

Ecco le sue prime parole da neo bluceleste: “Insieme al mio procuratore ho scelto la squadra migliore dove poter giocare, crescere e migliorare. Mi piace lavorare molto. Posso giocare sia da 3 che da 4: sono un buon difensore, ma so attaccare molto bene sia sotto canestro che da fuori”.

Alessio Di Simone gioca guardia/ala. Mossi i primi passi nella pallacanestro con la canotta della Virtus Foggia, Alessio sceglie il settore giovanile della Hsc Roma con cui raggiunge una finale scudetto U18 Eccellenza da capitano. Nel 2016-2017 viene anche aggregato alla prima squadra della Virtus Roma con cui passa tutta la stagione trasferte comprese, mentre l’anno successivo si alterna tra U18 Eccellenza e Dng. Nella passata stagione ha vestito la canotta della Hsc Roma in serie B segnando 4,1 punti in 13’ di impiego medio durante la regular season. Nelle due partite playoff giocate contro San Severo è salito 8,5 punti in 24’. Per Alessio, l’anno scorso, anche 10 partite in C Gold con la Petriana Roma segnando 9 punti di media.

“Mi ha convinto a venire a Lecco il fatto che sia un posto dove il basket è seguito – rivela Alessio -. So che c’è un allenatore che lavora molto bene coi giovani e per questo cercherò di mettermi in mostra e guadagnarmi un posto in squadra. Ho grandi doti atletiche e mi piace tirare da oltre l’arco, ma so anche difendere bene”.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati