BATTAGLIA DI ERNA: DOVE
INIZIÒ LA RESISTENZA LECCHESE.
DOMENICA LA CERIMONIA

LECCO – Domenica 20 ottobre alle 11 la cerimonia per il 76° anniversario dell’inizio della Resistenza al nazifascismo nel nostro territorio, appuntamento organizzato dal Comitato provinciale di Lecco dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (Anpi) e dai rappresentanti delle amministrazioni comunale e provinciale di Lecco per ricordare la Battaglia di Erna del 17-20 ottobre 1943.

Recita il cippo ai Caduti della Battaglia d’Erna:

Su queste verdi distese il 17 ottobre 1943, uomini di un’Europa ancora schiava, raccolti nella formazione Carlo Pisacane, ugualmente fidenti nella Libertà e nella Giustizia, guidati dall’acquatese Gaetano Invernizzi, detto Bonfiglio, reduce da ventun anni di esilio e di carcere fascista, affrontarono soverchianti forze naziste, dimostrando in armi che la tirannide era destinata alla fine. Da quel primo nucleo di Erna e dai gruppi di Campo de Boi, Piani Resinelli, della Val Varrone e della Valsassina, la rivolta di Lecco e del territorio era destinata a crescere ed a travolgere la dominazione nazifascista…

Alle 11 ai Piani d’Erna si terrà una semplice cerimonia che ricorderà il sacrificio di partigiani e militari per il riscatto dell’Italia e per la sua libertà, con il commento musicale dell’Orchestrina Majakovskij. Partenza per i Piani d’Erna alle 10.30 al piazzale della funivia; per chi sale a piedi ritrovo alle 8.30 al piazzale della funivia in località Versasio (in collaborazione con Sel, tempo di percorrenza un ora e 30 minuti circa) oppure a Calolziocorte alle 7, ritrovo in piazza Regazzoni (con adesione Ape Lecco, tempo di percorrenza 3 ore e 30 minuti circa).

Pranzo alla Trattoria Milani (prenotazione entro il 18 ottobre presso Anpi – tel.0341 251361); Polenta resistente in serata (12 euro) al Circolo Libero Pensiero di Rancio.

 

Pubblicato in: Eventi, Città Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .