BIONE, MA QUANTO MI COSTI
IL COMUNE CONDANNATO
A SALDARE QUASI 26MILA €

LECCO – Quando la parola ARPA non suggerisce suoni melodiosi, anzi. Proprio da una controversia tra Comune e Agenzia Regionale per l’Ambiente scaturisce la sentenza che coindanna Palazzo Bovara a pagare quasi 26mila euro per il mancato approfondimento della situazione dell’area degli spogliatoi del Bione – a lato dei carotaggi.

Il Comune insomma dovrà risarcire l’Arpa: la cifra stabilita in giudizio è di 20.786 euro più spese legali per un totale di 25.939 euro.

Intanto i sospiratissimi lavori di adeguamento del centro sportivo lecchese permangono bloccati causa Coronavirus e – qualora non ripartano prima del 10 maggio – c’è la spada di Damocle della potenziale riassegnazione dell’intero appalto. Evenienza piuttosto incombente dato che al momento la ditta incaricata ha potuto realizzarne circa il 10% in tutto.

Pubblicato in: politica, Città, Economia, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati