CALCIO A 5: CREMA
È LA SESTA VITTIMA.
LECCO PUÒ SOGNARE

CREMA (CR) – Questo Lecco è davvero grande. Sesta vittoria di fila per i ragazzi di mister Pablo Parrilla, capaci di espugnare il campo del Videoton Crema per 3-4 dopo essere stati sono per 3-1. La gara, come quella di martedì contro il Bresso, ha visto i blucelesti del calcio a 5 protagonisti di un ottimo secondo tempo, assicurandosi altri tre punti che permettono loro di avvicinare ulteriormente il primo posto in classifica nel girone A di Serie B. Mattatore di giornata è stato Hartingh, autore di una tripletta. Ad accompagnarlo nel tabellino marcatori è Ozeas, autore del momentaneo 3-2.

LA CRONACA
La cronaca dell’incontro si apre al 5′ con un diagonale dalla destra di Scarpetta messo in angolo da Mastrangelo, portiere di casa. Il duello si ripete poco dopo, mentre dalla parte opposta Di Tomaso è attento su Usberghi. Al 9′ Scarpetta serve Castillo che da fuori prova la botta senza inquadrare la porta. Le due squadre si fronteggiano a viso aperto e al 15′ Di Tomaso blocca il diagonale dalla destra di Porceddu. Subito dopo bello spunto di Scarpetta con tiro a lato alla sinistra del portiere. Nell’azione successiva il Videoton si porta in vantaggio con Di Maggio, imbeccato centralmente da Porceddu e bravo a infilare Di Tomaso in uscita. Il Lecco spinge e al 18′ prima Joao e poi Hartingh devono fare i conti con le parate di Mastrangelo. Al 19′ sesto fallo del Lecco ma Di Tomaso è bravissimo nel respingere il conseguente tiro libero di De Freitas. De Freitas graziato poi dall’arbitro per un tocco di mano a 47 secondi dall’intervallo.

La ripresa è un concentrato di emozioni. Pronti via e Scarpetta serve Joao sulla sinistra ma Mastrangelo mette in angolo la sua conclusione. Al 4′ tiro centrale di capitan Iacobuzio e poco dopo Joao salva con la mano sulla linea un gol fatto dei cremaschi. Rosso per lui e rigore di Ghezzi che vale il 2-0. Al 6′ Castillo alza troppo la mira, poi all’8′ vero e proprio botta e risposta tra le due squadre. Hartingh accorcia per il Lecco, Pagano spara all’incrocio il pallone del 3-1 e Ozeas firma il 3-2. Al 9′ Di Tomaso nega il poker ai rossoblù, poi Mentasti sfiora l’incrocio dalla distanza. Il Lecco preme in avanti e al 16′ arriva il meritato 3-3 di Hartingh. Passa un minuto e Iacobuzio è pericoloso su punizione, mentre al 18′ il Videoton commette il sesto fallo ma Scarpetta calcia a lato il tiro libero. La gara si decide nell’ultimo minuto. Quando mancano 50 secondi al termine Hartingh subisce fallo e insacca il tiro libero del sorpasso. Il Videoton prova il portiere di movimento e nei secondi finali centra un palo, prima di essere graziato da Iacobuzio che spreca un contropiede a pochi passi dalla porta. Finisce 3-4 e il Lecco può continuare a sognare.

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .