CALCIO A 5 SERIE A2, DERBY
DALLE MILLE EMOZIONI
TRA LECCO E SAINTS: 5-5

LECCO – Il derby lecchese del girone A di Serie A2 non delude le attese e, al termine di 40′ spettacolari, finisce con un punto a testa sul 5-5. Lecco e Saints Pagnano, decima giornata di ritorno, danno vita a un match intenso, ricco di emozioni e in bilico sino alla fine. Di fronte a un pubblico delle grandi occasioni, con tanti bambini a divertirsi nei momenti a loro dedicati nell’arco del pomeriggio, la sfida del PalaTaurus si è trasformata in una vera e propria festa del calcio a 5.

Un punto che, classifica alla mano, consente ai blucelesti di avvicinarsi ulteriormente allo storico traguardo dei playoff. La concomitante sconfitta del Leonardo ad Aosta porta infatti il vantaggio sui sardi a 5 punti e questi ultimi hanno ancora due sole gare da disputare. Un Lecco di grande cuore, mai domo, e capace di rimontare i ripetuti allunghi ospiti, spinto dal caldo pubblico sugli spalti. L’avvio di gara, come all’andata, è stregato e i Saints trovano due reti con capitan Mauri nel giro di 3′. La risposta bluceleste è affidata a una conclusione alta di Garcia Rubio, al volo da centro area, a un tentativo di Hartingh sulla sinistra messo in angolo da Cardaba, e a un diagonale a lato di Picallo dalla destra. Al 12′ Scarpetta va via a Caglio sulla destra, ma la sua conclusione centra il palo lontano. Passa 1′ e Joao, su bella verticalizzazione di Garcia Rubio, sblocca il tabellino marcatori bluceleste. Il Lecco spinge ed è pericoloso con Sanchez e Hartingh, poi al 12′ Caruso apre per Mauri sulla destra, palla in mezzo e Zaninetti tutto solo firma l’1-3 meratese. L’ultimo brivido della prima frazione di gioco è una punizione di Garcia Rubio respinta con il piede da Cardaba.

La ripresa si apre con i Saints in avanti, ma al 4′ un tocco vellutato di Scarpetta, davanti a Cardaba, riporta il Lecco a -1. Passa meno di un minuto e Schusterman, in contropiede, firma il 2-4 su assist di Caruso. Al 9′ Scarpetta mette alto davanti alla porta su corner di Garcia Rubio, ma si fa perdonare subito dopo firmando il 3-4 da posizione centrale, su invito dalla destra di Picallo. Al 12′ Cardaba si salva su Foti a tu per tu, mentre al 16′ è Sanchez a far esplodere il PalaTaurus firmando il 4-4 dopo una prima respinta di Cardaba su una sua conclusione.

Neanche il tempo di impostare l’assalto finale che il Lecco torna sotto. Mauri firma infatti il nuovo vantaggio ospite pochi istanti dopo, su corner di Schusterman dalla destra.

Il Lecco si ributta in avanti con Scarpetta portiere di movimento. Picallo manca il pareggio solo davanti alla porta con un tocco di esterno che termina alto, ma a sistemare le cose ci pensa capitan Hartingh, a segno a 27″ dal termine per un più che meritato pareggio finale.

Pubblicato in: Calcio, Città, Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .