SPETTACOLO A ROGENO
NEL CALCIO A 5 IN SERIE A2,
MA LECCO KO CON L’ELLEDI

ROGENO – Vero e proprio manifesto del calcio a 5 sabato pomeriggio al PalaRogeno. Lecco ed Elledi Fossano danno vita a una partita spettacolare, aperta sino all’ultimo secondo, ma purtroppo a vincere sono i gialloblù ospiti per 4-5. Una sconfitta che fa momentaneamente perdere ai blucelesti il secondo posto, riconquistabile vincendo martedì il recupero a Cagliari contro i locali del 360GG.

Lecco ed Elledi Fossano di nuovo l’uno di fronte all’altro dopo il duello in Serie B dell’anno scorso e stavolta grandi protagonisti nella 13^ e ultima giornata di andata del girone A di Serie A2.

La cronaca del match si apre con gli ospiti in avanti e al 2′, sfruttando una rimessa in gioco di Costamanha, Tato buca la difesa bluceleste da fuori area firmando lo 0-1. Pochi secondi dopo ancora Tato si rende pericoloso sugli sviluppi di un angolo, poi esce il Lecco. Hartingh impegna due volte Zardoja nella stessa azione, mentre al 3′ Garcia Rubio insacca l’1-1 eludendo l’uscita del numero uno avversario con uno splendido pallonetto su lancio dalle retrovie. Picallo e Rengifo sfiorano il vantaggio per le rispettive squadre, poi all’8′ Oanea centra l’incrocio dei pali per l’Elledi. Dalla parte opposta Garcia Rubio mette i brividi a Zardoja con una conclusione volante dalla destra che si spegne di poco sul fondo. A metà primo tempo gli ospiti piazzano un uno-due micidiale. Prima Cerbone insacca il nuovo vantaggio piemontese sul secondo palo, poi Costamanha riceve palla da rimessa laterale e con un vero e proprio bolide dalla sinistra firma l’1-3. Zardoja di piede respinge il tentativo di Foti al 12′, ripetendosi al 14′ su Hartingh. Sul conseguente corner è ancora Foti a sfiorare la rete, con palla però sul fondo.

I ritmi restano alti e le due squadre non si risparmiano. Rengifo impegna Solosi al 15′, rubando poi palla a Sanchez al 17′ e partendo in contropiede, ma la sua conclusione finisce fuori di poco. Al 18′ palo di Picallo, subito dopo Tato si gira bene nel cuore dell’area bluceleste e fulmina Solosi per l’1-4. Il Lecco non ci sta, Sanchez va via sulla destra e mette dentro per Picallo che deve solo appoggiare in porta il 2-4 di metà gara.

La ripresa si apre come meglio non potrebbe, ovvero con il 3-4 di Joao dopo 16″. Entrambe le squadre hanno le occasioni per pungere in avanti e al 7′ Tato timbra nuovamente l’incrocio dei pali per gli ospiti. Passano due minuti e il 4-4 sembra cosa fatta per Sanchez, ma la difesa gialloblù si salva incredibilmente sulla linea di porta. All’11’ bravo Solosi su Cerbone, poi è il Lecco a spingere alla ricerca del gol, con il Fossano comunque pericoloso nelle sue ripartenze e nelle fasi in cui prova a pressare alto il Lecco.

A 1’50” dalla sirena mister Parrilla si gioca la carta del portiere di movimento con Sanchez, ma al 19′ Tato in contropiede mette dentro il 3-5 a porta vuota. Immediata la reazione bluceleste con il 4-5 di Picallo a 26″ dal termine. Capitan Hartingh e compagni ci credono, dovendo però fare i conti con il salvataggio di piede di Zardoja sulla bella conclusione di Sanchez a 13″ dal termine. Palla in angolo, l’Elledi la recupera e la gara si chiude così con il successo piemontese.

Una sconfitta non può che lasciare l’amaro in bocca, ma il Lecco visto in campo ha dimostrato ancora una volta le sue grandi qualità.

Pubblicato in: Calcio, Città, Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .