CALCIO, AHI LECCO: IL PIACENZA
PASSA AL RIGAMONTI-CEPPI.
NON BASTA L’1-1 DI GIUDICI

LECCO – Un Lecco due volte in svantaggio soccombe in casa contro il Piacenza e incassa una sconfitta evitabile, soprattutto per le caratteristiche delle due reti degli ospiti, prese come spesso capita quest’anno in condizioni paradossali.

Piacenza subito avanti al 4′ del primo tempo con Munari lasciato inspiegabilmente libero in area di rigore, rete senza alcun problema e 1-0 biancorosso. Ma passano soli 4 altri minuti e arriva il pareggio lecchese grazie a un gran tiro dal limite dell’area a opera di Giudici, che lascia secco il portiere piacentino Tintori: 1-1 e tutto da rifare.

Poi fin verso la fine del primo tempo meglio il Lecco, che al 37′ deve però fare i conti con un rigore causato da un mani in area di Enrici (ammonito). Il miracolo lo fa Pissardo che para il penalty e mantiene il risultato in parità.

Dopo l’intervallo si ripropone il copione della prima frazione di gioco: ospiti subito in rete, trascorsi stavolta soli tre minuti, con ennesima svista difensiva bluceleste e Nava che insacca di testa. Solo che in questo caso il Lecco non replica subito al vantaggio ospite.

Il team di De Paola ci prova, ma pure il Piacenza ha le sue occasioni e al 50′ della ripresa, proprio al termine dei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro, il tiro della disperazione di Ganz esce di poco.
Niente da fare.

RedSpo

Lecco-Piacenza 1-2 
Primo tempo 1-1

MARCATORI 4’ pt Munari (PC); 7’ pt Giudici (LC); 3’ st Nava (PC)
SPETTATORI 1436 (paganti 1097, abbonati 339)
ARBITRO sig. Giorgio Di Cicco della sez. AIA di Lanciano

Pubblicato in: Calcio, Città, Eventi, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .