CALCIO, ANCORA DASPO:
PUNITI 5 TIFOSI DEL TRENTO
PER FUMOGENI E VIOLENZA

LECCO – Costa cara la trasferta di Lecco a cinque tifosi del Trento, che, per le intemperanze fatte registrare sia durante l’incontro che nella fase di allontanamento dal capoluogo, sono stati puniti con la Daspo.  I soggetti colpiti ora dovranno stare lontano dai luoghi dove si svolgono competizioni calcistiche per un periodo variabile da un anno ad un anno e sei mesi, se recidivi.

L’identità dei tifosi è stata recuperata grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza interno all’impianto “Rigamonti-Ceppi”, alle riprese effettuate dalla Polizia Scientifica all’esterno dello Stadio e alle riprese video delle bodycam in uso al personale del reparto Mobile.

In particolare tre tifosi si sono resi responsabili di accensione e lancio di artifizi pirotecnici all’interno dello stadio, un quarto di istigazione ad aggredire gli operatori delle Forze dell’ordine ed infine il quinto di atti di violenza e lesioni nei confronti di operatori del Reparto Mobile, impegnati nel servizio di scorta tecnica di quella tifoseria.

 

Pubblicato in: Calcio, Città, Cronaca, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati