CALCIO, FRANCESCO BOLZONI
RESTA AL LECCO IN PRESTITO.
E DAL BARI ANCHE NANNINI

LECCO – La Calcio Lecco 1912 ha annunciato il ritorno in bluceleste di Francesco Bolzoni, che torna agli ordini di mister D’Agostino con la formula del prestito dall’SSC Bari. Dopo il suo approdo nel gennaio scorso, Bolzoni continua la sua avventura all’ombra del Resegone dove è sceso per sei volte in campo, sempre da titolare, prima dello stop forzato per l’emergenza Covid-19.

Francesco nasce a Lodi il 7 maggio 1989 e cresce nelle giovanili dell’Inter, dove vince un campionato Primavera e un Torneo di Viareggio a livello giovanile e lo Scudetto con la prima squadra. In nerazzurro, sotto la guida dell’attuale ct Roberto Mancini, esordisce anche in Champions League contro gli olandesi del PSV Eindhoven. Nell’estate del 2009 viene ceduto al Genoa, che lo gira al Frosinone in Serie B. L’anno successivo conquista la promozione in A con il Siena allenato da Antonio Conte e, proprio in maglia bianconera, trova il suo primo gol in Serie A.

Nel 2013 Bolzoni vince il campionato cadetto con il Palermo e successivamente passa prima al Novara e poi allo Spezia. Nel settembre 2018 riparte dalla Serie D tra le fila del Bari, conquistando la promozione in Serie C. Infine, inizia la stagione 2019/20 all’Imolese prima dell’arrivo a Lecco.

Altro prestito poi dal Bari: arriva a titolo temporaneo Cosimo Nannini.

Nato il 4 gennaio 1999 a Bagno a Ripoli (FI), Nannini è un terzino sinistro che cresce nelle giovanili di Fiorentina e Prato. Nella stagione 2017/18 esordisce in Serie D con la maglia della Sangiovannese e successivamente si trasferisce al Bari dove conquista la promozione tra i professionisti. Nell’ultimo campionato gioca a Piacenza, con all’attivo 17 partite, 1 gol e 2 assist.

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati