CALCIO, IL LECCO A BOLZANO
SFIORA L’IMPRESA: PAREGGIA 1-1
CON… MEZZA SQUADRA

BOLZANO – Pareggiare con la capolista, a domicilio, dopo un tempo intero in vantaggio, è già un bel risultato. Farlo con una formazione ampiamente rimaneggiata quale era quella bluceleste di oggi pomeriggio, ancor di più.

Il Lecco arriva al ‘Druso’ in forte difficoltà numerica ma il team di De Paola non è di quelli che si fanno condizionare più di tanto. La rete del provvisorio vantaggio matura al 41′ del primo tempo: tiro di Giudici, la sfiora Zaro per il più classico degli autogol.

Poco prima, forti proteste dei padroni di casa per due tocchi di mano in area del Lecco – ma Masini e Lora hanno entrambi le braccia “incollate” al corpo. L’arbitro Marco Acanfora di Castellammare di Stabia nega i due possibili rigori (che non c’erano). Anche senza VAR.

Dopo il vantaggio è “resistenza bluceleste”, che dura a lungo, quasi fino alla fine quando a tre minuti dal 90′ De Marchi approfitta della solita topica difensiva del Lecco e pareggia.

Il Südtirol tira un sospiro di sollievo, peccato per una autentica impresa sfiorata dal club di via Don Pozzi.

RedSpo

SÜDTIROL-LECCO 1-1
(Primo tempo 0-1)

MARCATORI: Zaro (ST, autogol) 41′ pt; De Marchi (ST) 42′ st.
ARBITRO: Acanfora della sez. di Castellammare di Stabia

Pubblicato in: Calcio, Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .