CALEOTTO, L’AZIENDA LECCHESE
ORA È TUTTA DELLA FERALPI

LECCO – Le Acciaierie del Caleotto sono ora controllate totalmente dal bresciano Feralpi Group, che acquisendone il 50% da Duferco Italia si è portato al 100% del pacchetto azionario della storica azienda lecchese.

Presidente del nuovo Cda derivante dall’operazione di acquisto è Giovanni Pasini, in rappresentanza della holding della siderurgia di Lonato del Garda (BS) – che costituisce uno dei principali produttori d’acciaio in tutta Europa.

L’acquisizione sull’asse Brescia-Lecco è stata approvata formalmente da parte dell’Antitrust.

“Per il Gruppo Feralpi – spiega l’A.D. di Caleotto, Lorenzo Angelini – l’ingresso in Caleotto ha significato entrare in un mercato ad alto valore aggiunto, in linea con l’obiettivo di fare della business unit degli acciai speciali un pilastro del piano strategico di sviluppo. Caleotto rappresenta non solo un laminatoio di tradizione secolare sulla quale Feralpi e Duferco hanno investito in tecnologie innovative, ma racchiude un insieme di competenze che lo rendono una realtà competitiva sulla piazza nazionale e internazionale”.

 

Pubblicato in: lavoro, Città, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati