CARNEVALE IN SICUREZZA:
VIETATI SUPERALCOLICI E VETRI,
UNITÀ DI CRISI IN PREFETTURA

LECCO – Entrata nel vivo la pianificazione della sicurezza degli eventi in maschera del carnevale di Lecco che si svolgeranno da domenica 23 a sabato 29 febbraio 2020. Sarà affinata – spiegano dagli uffici della Prefettura – l’efficacia di misure già rodate, arricchite di anno in anno con dispositivi che hanno recepito le recenti linee guida del Ministero dell’Interno sulle pubbliche manifestazioni”.

Al centro dell’esame del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dal prefetto Michele Formiglio, sono stati portati tutti i dispositivi per garantire la sicurezza dell’evento: l’afflusso e il deflusso degli spettatori previsti, il percorso dei carri allegorici e la viabilità, il piano di evacuazione, i servizi di vigilanza e quelli di ordine pubblico. L’organizzazione dell’evento è stata illustrata dal vicesindaco di Lecco, Francesca Bonacina, intervenuto all’incontro unitamente al comandante della polizia locale Monica Porta e all’ingegnere Monica Cameroni, oltre ai vertici delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco e al consigliere delegato dell’amministrazione provinciale.

Il Comune di Lecco è impegnato da tempo a garantire un costante miglioramento dei livelli di sicurezza di tutte le fasi che interessano la preparazione, dall’allestimento dei carri all’organizzazione della sfilata. La manifestazione sarà, pertanto, attentamente monitorata dall’unità di crisi locale, che opererà all’interno dell’area e sarà collegata tramite un sistema radio allo svolgimento degli eventi. Il sindaco di Lecco adotterà ordinanze per vietare la vendita di superalcolici e l’uso di contenitori di vetro, di lattine e di bombolette spray, per tutta la durata della manifestazione. Alle forze di polizia saranno affidati compiti specifici di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

“L’impegno di ogni singola componente servirà a far sì che tutti gli appassionati possano vivere una vera e propria giornata di festa in massima sicurezza”, ha dichiarato il prefetto.

 

 

Pubblicato in: Eventi, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati