CASO GILARDI, 3° CAPITOLO.
FASCICOLO IN PROCURA
SU DUE EX AMMINISTRATRICI

LECCO – Si apre un nuovo capitolo giudiziario nella vicenda dell’anziano professore di Airuno. La Procura di Lecco infatti sta indagando in fase preliminare per una presunta appropriazione indebita nei confronti di due ex amministratrici del 90enne Carlo Gilardi.

L’inchiesta è scattata a seguito di un esposto presentato nel 2020 dall’attuale amministratrice del professore, l’avvocato Elena Barra, con l’intenzione di vederci chiaro sulle spese sostenute con i soldi del professore da chi l’ha preceduta. La Procura ha così visionato tutte le uscite del biennio 2018-2019. Se la Gup Nora Lisa Passoni accettasse la richiesta di rinvio a giudizio, si aprirebbe un terzo processo attorno alla questione.

Gli altri due procedimenti sono noti: uno vede sei extracomunitari a giudizio per presunta appropriazione indebita, l’altro riguarda la presunta diffamazione che l’ex badante di Gilardi e le autrici del programma tv “Le Iene” avrebbero compiuto nei riguardi dell’attuale amministratrice di sostegno del professore.

RedGiu

 

Pubblicato in: Città, Cronaca, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .