CHIAPPANI VA A BERGAMO,
LA PROCURA “SGUARNITA”
ALMENO FINO A SETTEMBRE

LECCO – Da mercoledì la Procura di Lecco perderà la “testa” con la partenza verso Bergamo del Procuratore capo uscente Antonio Angelo Chiappani e saranno solo tre i magistrati al lavoro: l’esperto Paolo Del Grosso e i più giovani Giulia Angeleri e Andrea Figoni.

Da domani 1 luglio sarà effettiva la decisione presa a maggio dal CSM, con il trasferimento di Chiappani.

In corso Promessi Sposi ‘comanderà’ provvisoriamente il “Sostituto anziano”, cioè Del Grosso, che coordinerà l’attività della Procura fino a quando il Consiglio Superiore della Magistratura invierà il nuovo capo. ma servirà un ‘bando’ in piena regola e i tempi di un concorso del genere potrebbero rivelarsi anche lunghi (si parla come minimo di settembre di quest’anno, nella peggiore delle ipotesi si potrebbe andare al 2021).

Ma intanto domani riprende in piena regola l’attività giudiziaria.

Con una Procura “senza testa” (almeno in termini ufficiali).

RedGiu

Pubblicato in: Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati