CINEMA, L’ANAC PREMIA
IL ‘NUOVO AQUILONE’
E I SUOI 100 VOLONTARI

VENEZIA – Il Premio speciale Carlo Lizzanicreato dall’Associazione Nazionale Autori Cinematografici (Anac) ha lo scopo di valorizzare il lavoro degli esercenti più audaci e indipendenti: tra loro anche il cinema e teatro Nuovo Aquilone. Ritira il premio monsignor Davide Milani.

La giuria del premio Carlo Lizzani 2021, premio collaterale rispetto ai “Leoni d’oro”, ma assegnato nel corso della 78ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica dall’Associazione Nazionale Autori Cinematografici (Anac) ha deciso di attribuire un Premio Carlo Lizzani Speciale “a una personalità illustre del settore che ha recentemente compiuto un’azione di grande concretezza e di altissimo valore simbolico: monsignor Davide Milani e i cento volontari di Lecco che hanno riaperto, dopo una chiusura di quarant’anni, la sala della loro città, ora intitolata Cinema Nuovo Aquilone”, scrive Anac nel comunicato ufficiale della premiazione.

Un progetto, quello della riqualificazione della sala dell’ex-Aquilone chiusa da decenni, reso possibile dal sostegno di Fondazione Cariplo, reso unico dalla carica e dalla passione dei cento volontari che si sono formati a distanza, nei mesi della zona rossa, per poter essere operativi oggi, per l’inizio della programmazione che sarà presto svelata.

 

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .