CONFINDUSTRIA, PRESIDENTE
È PLINIO AGOSTONI (ICAM).
RIBALTONI ALL’INTERNO?

LECCO – Plinio Agostoni, vicepresidente di Icam, sarà il prossimo presidente di Confidustria Lecco-Sondrio; l’imprenditore di area ciellina ha superato 26 a 23 Sergio Arcioni, titolare dell’omonima torcitura di Mandello.

Agostoni (in copertina e nell’immagine qui a destra) è laureato in Ingegneria elettrotecnica, è sposato e ha quattro figli e undici nipoti. Inizia la sua carriera in Sae, multinazionale che si occupa di linee elettriche, dove dal 1970 al 1989 è dirigente con la qualifica di Responsabile della Progettazione.

Entra nella Icam di Lecco nel 1989 come responsabile della produzione per diventare poi vicepresidente.

L’imprenditore del cioccolato aveva già un ruolo istituzionale in Confindustria ed è impegnato nel sociale e nel mondo dell’educazione, infatti è presidente della Fondazione Don Giovanni Brandolese e della Cooperativa Nuova Scuola.

Agostoni succede a Lorenzo Riva (foto a sinistra) – anch’egli lecchese – alla guida degli industriali delle province di Lecco e Sondrio ed il suo insediamento potrebbe dare il via a una serie di scossoni interni.

ElleCiEnne

 

Pubblicato in: Città, Economia, Hinterland, Lago, lavoro, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .