CONTRO VIOLENZA E FEMMINICIDI
UN MURALES IN VIA DON POZZI

LECCO – Sabato 4 settembre alle 16 Appello per Lecco inaugurerà il murales realizzato in via don Pozzi, davanti al cancello di ingresso del Parco Belgiojoso, dalla giovane artista Elisa Veronelli, che ha interpretato un tema caro ad AxL e sostenuto con particolare determinazione dal membro del Consiglio direttivo Marialuisa Reatti: la denuncia di femminicidi e violenza sulle donne.

Madrina d’eccezione Alessandra Kustermann, direttore del pronto soccorso ostetrico della clinica Mangiagalli, che nel 1996 ho fondato in Mangiagalli il “Centro medico specialistico di assistenza per i problemi della violenza alle donne e ai minori” noto come Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD): un pronto soccorso per vittime di violenza sessuale e domestica, riconosciuto nel 1998 come centro di riferimento regionale lombardo. La professoressa Kurstermann è inoltre membro del tavolo permanente per la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le donne della Regione Lombardia.

All’inaugurazione sarà presente don Agostino Frasson della comunità don Guanella che benedirà l’opera. Invitati l’assessore alle Pari opportunità del Comune di Lecco Renata Zuffi e l’intera commissione Pari opportunità che ha gentilmente concesso il patrocinio all’opera.

Appello per Lecco ringrazia la famiglia Pontiggia per aver messo a disposizione il muro di loro proprietà in via don Pozzi. Alla cerimonia prenderanno parte anche il presidente di appello per Lecco Rinaldo Zanini e il capogruppo in consiglio comunale Corrado Valsecchi.

 

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .