COVID-19, IL “PERCORSO”
DEL PAZIENTE: ECCO LE REGOLE

LECCO – Pubblichiamo una comunicazione giunta dalla ASST che detta le “regole” del percorso del paziente ambulatoriale o di ricovero non procrastinabili per la prevenzione della diffusione del Covid-19.

Con riferimento alla nota di Regione Lombardia dell’ 08/04/2020 che ha come oggetto: “aggiornamento delle indicazioni per i pazienti che necessitano di prestazioni ambulatoriali o di ricovero non procrastinabili”, nella quale è indicato che “qualora si intercetti già all’ingresso un paziente sintomatico si raccomanda l’isolamento in una area di attesa dedicata in attesa di visita ed esecuzione del tampone”, che “i pazienti sospetti vanno visitati in un ambulatorio dedicato e devono indossare mascherina chirurgica, se tollerata” e che “se il paziente è paucisintomatico, anche solo con rialzo termico, viene data indicazione per l’autoisolamento a domicilio in attesa dell’esito del tampone  e della successiva decisione clinica”, sono individuati per gli utenti percorsi specifici per i Presidi Ospedalieri e per le sedi territoriali a partire dal 21/04/2020 dalle ore 7.oo alle ore 16.oo.

Agli utenti che accedono alle strutture dell’ASST verrà rilevata la temperatura corporea all’ ingresso da parte di personale dedicato.

I pazienti che hanno temperatura corporea < o uguale a 37,5° proseguono il loro percorso come di consueto. I pazienti che hanno temperatura corporea > a 37,5° sono indirizzati all’AREA FILTRO AMBULATORIALE nei Presidi Ospedalieri o a specifico percorso nei presidi territoriali.

Nelle strutture sono state posizionate idonee segnaletiche per la gestione dei flussi, nonché opportuni cartelli informativi.

Per quanto riguarda la misurazione della temperatura al personale sanitario e tecnico -amministrativo si proseguirà con le modalità già in vigore.
,

Fonte: Ufficio Comunicazione Asst Lecco

 

 

Pubblicato in: Sanità, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati