COVID/ALPINI A BERGAMO.
ALL’OSPEDALE DA CAMPO
È IL TURNO DEI LECCHESI

BERGAMO – L’ospedale da campo di Bergamo allestito dall’Ana nel mese di marzo, e rivelatosi tanto utile nell’affrontare l’emergenza Covid, è stato riattivato lo scorso 2 novembre per fare fronte alle aumentate richieste di posti in terapia intensiva.

Una squadra di 13 alpini della sezione di Lecco, insieme a due della sezione Alto Lario, è partita oggi, sabato 12 dicembre, per svolgere il servizio di supporto alle attività logistiche necessarie al funzionamento della struttura. Le attività saranno principalmente di sorveglianza agli accessi della struttura e trasporto di provette da e per l’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Gli alpini lecchesi hanno dato il cambio agli amici alpini della sezione di Asti a conferma di uno sforzo che dall’inizio dell’emergenza a marzo vede impegnati gli alpini di tutta Italia in una gara di solidarietà a chi è colpito dalle complicanze di questo virus.

Pubblicato in: Sanità, Covid-19, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .