OLGINATE/DAVANTI AL GIUDICE
VALSECCHI AMMETTE TUTTO:
“HO SPARATO PER UCCIDERE”

LECCO – Quasi due ore di interrogatorio per Stefano Valsecchi, il 54enne di Olginate accusato dell’omicidio  di Salvatore De Fazio, classe ’74, e del ferimento del fratello di 50 anni Alfredo De Fazio.

L’uomo è stato sentito al primo piano del palagiustizia di corso Promessi Sposi dal Giudice per le indagini preliminari Paolo Salvatore, presente anche il procuratore capo facente funzioni Paolo del Grosso.

A riferire l’esito del lungo interrogatorio l’avvocato di Valsecchi Marcello Perillo, che ha riportato come il killer si sia assunto la responsabilità del gravissimo fatto di sangue: “Ha detto di avere sparato per uccidere Salvatore De Fazio”, spiegando le “cause” del suo gesto, originate dai diverbi tra i giovani figli dei protagonisti di questa drammatica vicenda.

“Non chiederemo né la momentanea incapacità  d’intendere e volere né la legittima difesa” ha chiarito Perillo.

Al termine dell’interrogatorio, Valsecchi è stato riportato al carcere di Pescarenico.

RedCro

.

IL PRIMO ARTICOLO DI STAMATTINA:

IN TRIBUNALE VALSECCHI: IL KILLER DI OLGINATE SOTTO INTERROGATORIO. STA PARLANDO DA ORE

LEGGI ANCHE:

OLGINATE: MORTO IL 47ENNE COINVOLTO NELLA SPARATORIA

Pubblicato in: Olginate, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati