“DIRITTI IN PIAZZA”, IL PRIDE
SI RENDE PIÙ VISIBILE.
IL 18 GIUGNO SFILANO I CARRI

LECCO – Il Lecco Pride ritorna in città: la data fissata è il sabato 18 giugno e gli organizzatori annunciano importanti novità. Non solo, come lo scorso anno, vogliono riempire piazza Garibaldi ma annunciano una manifestazione – in perfetto stile Pride – con una sfilata con carri e musica che riempirà di festa e colori le vie della città. Prossimamente verranno annunciati i dettagli del corteo ma gli organizzatori dell’associazione Renzo e Lucio, con tutti i volontari del Lecco Pride, invitano i cittadini di tutta la provincia ad essere con loro per quella che considerano la festa dei diritti. “Diritti in piazza”, il motto scelto quest’anno. Uno slogan che richiama la voglia di tornare a riempire le piazze e i luoghi di condivisione ma che vuole anche ricordare l’importanza di saper rispondere alla richiesta dei diritti, specie mente delle minoranze, che a volte non vengono soddisfatte.

“Finalmente Diritti in piazza attraverso la sfilata, che da sempre è il cuore dei Pride – spiega Dalila Maniàci, presidente di Renzo e Lucio -. Partecipare è un dovere morale che riguarda ogni cittadino e cittadina che abbia la possibilità di farlo: il Pride è di tutti e per tutti. Se anche un solo cittadino non è libero, non lo è per davvero nessuno. Quello di essere in piazza, e sfilare fra le strade della città, è un privilegio che non tutti possono esercitare. Si partecipa per se stessi e per queste persone, che ancora non possono, che ancora devono vivere nascoste – e cui mando un pensiero di solidarietà. Non conosco parità che sia stata ottenuta senza rendersi visibili e senza condivisione. “Visibilità” è un concetto che ci piace tantissimo: è proprio perché altri attivisti e attiviste si sono resi visibili – ben prima di noi – che possiamo essere qui, con i diritti di cui godiamo oggi, anche se l’uguaglianza non è ancora stata raggiunta. Celebrarli attraverso la partecipazione, è fondamentale. L’invito è quello di sentirsi liberi di esprimersi quel giorno: il Pride è uno spazio che lo permette. Siate esattamente come volete essere. Riprendo una frase di Pedro Almodovar che mi piace moltissimo: Una persona è più autentica quanto più assomiglia all’idea che ha sognato di se stessa“.

Intanto alcune iniziative partono già: giovedì 26 maggio dalle 19 il primo appuntamento: a Mandello del Lario al Bar Roma con la presentazione ufficiale della birra Mè Piáss creata apposta per il Lecco Pride dalla collaborazione con il Birrificio DuLac. Altre iniziative del Lecco Pride saranno una collaborazione con il Nameless e una serata organizzata in collaborazione con il Brianza Pride al Bloom di Mezzago per sabato 28 maggio. Un altro aperitivo con DuLac e tanta musica, ci sarà anche domenica 12 giugno al bar-ristorante Il Barcaiolo, a Lecco. Gli organizzatori ricordano che tutti i weekend ci sarà il banchetto LeccoPride in piazza XX settembre dove poter trovare informazioni e i gadget e i biglietti della lotteria, a sostegno del Pride.

 

LEGGI ANCHE

18 GIUGNO, SECONDA EDIZIONE DEL LECCO PRIDE: IL COMUNE CONFERMA IL SUO SUPPORTO

https://www.lecconews.news/lecco-citta/leccopride-2020-la-data-e-sabato-18-giugno-per-i-diritti-di-tutti-313970/

 

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Eventi Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati