DOMANI CON LA PRO VERCELLI
IL LECCO A CACCIA DI RISCATTO
AL “RIGAMONTI-CEPPI”

LECCO – La Calcio Lecco 1912 si prepara all’esordio casalingo in Serie C contro la Pro Vercelli, formazione che nella prima giornata ha superato la Pianese per 2-0.

Mister Gaburro è fiducioso e la sconfitta di Arezzo non rappresenta un campanello d’allarme, ma un punto da cui ripartire per reagire: “Siamo pronti e carichi ma lo schiaffone deve farsi sentire per un po’: Ho un gruppo di ragazzi fantastici dal punto di vista calcistico e umano. Sconfitta in preventivo con l’Arezzo? Non mi piace mettere in preventivo le cose. Io sono tranquillo, perché è ancora difficile capire i veri valori. Penso di avere un gruppo valido, l’infermeria si sta svuotando e sono molto fiducioso per il lavoro che stiamo facendo”.

Gaburro analizza così gli avversari allenati dal Campione del Mondo 2006 Alberto Gilardino: “La Pro Vercelli per tradizione è una squadra che da venticinque anni fa la categoria e quindi è un elemento da sottovalutare per una realtà del genere. Fino a pochissimi anni fa faceva la Serie B e quindi ha pubblico e tradizione. Anche noi tuttavia abbiamo altra carica ambientale e potremo contare proprio su questo, sul fatto che giocheremo di fronte ai nostri tifosi che ci danno sempre un grande supporto“.

I 25 convocati del Lecco anti Pro Vercelli

Torna a disposizione Lisai, mentre Carboni Carissoni continuano il loro lavoro di recupero.

http://www.calciolecco1912.com/wp-content/uploads/2019/08/Convocati-Lecco-Pro-Vercelli-768x768.png

 

LEGGI ANCHE

CALCIO, CAMBIANO LA VIABILITÀ ATTORNO AL RIGAMONTI-CEPPI E L’ACCESSO A CURVE E TRIBUNE

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .