SPACCIO, PATTEGGIA 10 MESI
ED È SUBITO IN LIBERTÀ

LECCO – Accusato di spaccio di sostanze stupefacenti, un ospite del Ferrhotel, L. K., ha patteggiato oggi dieci mesi di carcere (pena sospesa) avanti il giudice del tribunale di Lecco Martina Beggio.

Il PM Pietro Bassi aveva chiesto invece una condanna pari a due anni di pena.

Il giovane di origine africana è stato rimesso in libertà.

Pubblicato in: Immigrazione, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati