ECONOMIA: ANNATA NERA
PER LE AZIENDE LARIANE
DELLA METALMECCANICA

LECCO/COMO – Addio a 91 aziende, 24 nel Lecchese e 67 in provincia di Como: la pandemia pesa sul settore metalmeccanico con un calo del 3,1% delle attività produttive nel Comasco, -1,1% mentre a Lecco e dintorni.

Alla fine del 2020, le imprese metalmeccaniche dell’area lariana erano 4.300 – con Lecco al primo posto in Lombardia e a livello nazionale per incidenza del comparto con 2.152 imprese (9,4% sul totale).

Nell’ultima annata, sulle due sponde del Lario la metalmeccanica ha perso 343 posti di lavoro – ma il saldo negativo è pesantissimo a Lecco con 500 addetti in meno, mentre Como “compensa” il dato con un centinaio di assunti.

Lo studio statistico è della Camera di Commercio di Como-Lecco.

Pubblicato in: lavoro, Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .