ECONOMIA, IL LOCKDOWN
HA INTERROTTO LA RISALITA.
LE STATISTICHE DELLA CCIAA

LECCO – Prima del nuovo stop imposto a molte imprese dall’attuale lockdown, l’analisi congiunturale del 3° trimestre 20201 mostra un andamento in chiaroscuro per l’economia lariana. Come era nelle attese, per tutti i settori produzione, ordini e fatturato risultavano in crescita rispetto al 2° trimestre, ma le diminuzioni nei confronti del periodo luglio-settembre dello scorso anno erano ancora sensibili, soprattutto per il terziario (in particolare nel territorio comasco)2.

Il presidente della Camera di Commercio di Como-Lecco Marco Galimberti, sottolinea: “Dopo il primo lockdown, nel 3° trimestre 2020 l’economia lariana stava reagendo bene. Rispetto al trimestre precedente, infatti, si era verificato quel ‘rimbalzo’ che tutti speravamo, in termini di produzione, fatturato e ordini, sia per le imprese industriali che per quelle artigiane. Anche dai servizi e soprattutto dal commercio erano arrivati segnali positivi. Naturalmente, paragonando i dati del 3° trimestre 2020 con quelli dello stesso periodo del 2019 sono evidenti le difficoltà attraversate dalle nostre imprese, molte delle quali ora si trovano a dover affrontare un nuovo lockdown. L’emergenza in corso presenta le caratteristiche di uno shock asimmetrico che colpisce duramente alcuni settori e ha impatti più attenuati su altri. Tra i primi, oltre al turismo e alla ristorazione, va annoverato il tessile; tra i secondi il legno-arredo”.

“Stiamo lavorando alla programmazione per il 2021 – conclude Galimberti – consapevoli che in questo momento è necessario uno sforzo straordinario e condiviso per sostenere la competitività del nostro sistema socio-economico”.

> CONSULTA L’ANALISI CONGIUNTURALE

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .