ELETTRIFICAZIONE COMO-LECCO,
MANCANO I FONDI. PIAZZA:
“CONTIAMO SUL RECOVERY PLAN”

MILANO – Incontro in V Commissione del Consiglio regionale lombardo con il  responsabile direzione investimenti Vincenzo Macello e la responsabile sviluppo territoriale Rosa Frignola di Rete ferroviaria italiana, in merito al progetto di elettrificazione della linea Como-Lecco.

Gli amministratori di RFI hanno illustrato il progetto comunicando l’avvenuta reperibilità delle risorse per la progettazione definitiva della tratta Como-Lecco ma, all’interno del programma investimento RFI, mancano i fondi per la realizzazione dell’opera.

“Ritengo che sia un’opera fondamentale e strategica, non solo in vista delle prossime Olimpiadi del 2026, ma soprattutto per il collegamento con la Svizzera e per i numerosi pendolari frontalieri che ogni giorno varcano il confine – dichiara il consigliere regionale Mauro Piazza – Inoltre si tratta di una infrastruttura che sarà in grado di rilanciare il sistema della mobilità del nostro territorio oltre che diminuire gli impatti ambientali.

“Con il Governo Draghi – conclude Piazza – abbiamo l’occasione di superare le polemiche sterili tra enti e forze politiche per lavorare su questa opera, considerata strategica nel piano investimenti di RFI, con l’auspicio che si possa inserire nel recovery plan”.

 

Pubblicato in: politica, Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .