FOCI LARIANE/CALDONE E MERA
BOCCIATE DA LEGAMBIENTE
EPPURE A MANDELLO SI NUOTA

LECCO – Sono stati dieci i punti monitorati quest’anno dalla Goletta dei Laghi nelle acque del Lario e sottoposti ad analisi microbiologiche. Sei i punti sulla sponda lecchese, di cui due sono risultati inquinati e due fortemente inquinati. Solo due risultati entro i limiti di legge. Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con cui l’inquinamento microbiologico, causato da cattiva depurazione o scarichi illegali, arriva nei laghi.

> CONTINUA A LEGGERE su

Foci lariane. Bene due su sei, nel Mera ‘sporco’ si nuota

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati