GATTI UCCISI E SEVIZIATI:
IN TRIBUNALE LA DONNA
DENUNCIATA DALL’ENPA

LECCO – Inizierà a giorni il processo alla presunta “serial killer dei gatti“. Martedì 14 maggio la 41enne originaria del milanese e residente a Lecco dovrà rispondere in tribunale delle accuse mosse a suo carico dall’Enpa.

Secondo l’associazione animalista bergamasca, costituitasi parte civile, la donna ne avrebbe ucciso uno congelandolo in freezer mentre un altro sarebbe stato malmenato. Altri tre gatti sarebbero stati in fin di vita e salvati dall’intervento delle autorità. L’imputata, nota ai servizi sociali della città, non avrebbe dovuto più avere gatti in affido, ma sarebbe riuscita ad accogliere le bestiole seviziate fingendosi un’altra persona.

 

DAL NOSTRO ARCHIVIO

GATTI MALTRATTATI E UCCISI, UNO CONGELATO IN FREEZER. “SERIAL KILLER” A PROCESSO

SERIAL KILLER DI GATTINI: 41ENNE LECCHESE INDAGATA. CASI FINO AL BERGAMASCO

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .