IL VALORE DELLA FERROVIA
PER IL TERRITORIO DI LECCO.
UN WEBINAR VENERDÌ 18

Uno dei nuovi treni ‘Donizzetti’

LECCO – Quattro nuovi Caravaggio in doppia composizione (8 carrozze) e uno a 5 vetture sulla linea S8 Milano-Lecco. Un investimento regionale che, solo su questa tratta, supera i 100 milioni di euro. Nel territorio lecchese prosegue il rinnovamento della flotta di Trenord, dopo l’immissione in servizio, lo scorso autunno dei nuovi treni Donizetti sulle linee Lecco-Sondrio, Colico-Chiavenna e Lecco-Bergamo. Se s’aggiungono i moderni treni diesel ATR125 (ribattezzati Besanini) che percorrono la tratta non elettrificata Lecco-Molteno-Monza-Milano Porta Garibaldi, oggi può dirsi che sulla stazione di Lecco oltre l’80% dei treni è di ultima generazione.

Un valore che si traduce in indotto economico, occupazione, turismo e molto altro, come sarà raccontato venerdì 18 giugno alle 11 in un webinar online durante il quale Marco Piuri, amministratore delegato dell’azienda ferroviaria, si confronterà con alcuni stakeholder del territorio.

Un nuovo treno ‘Caravaggio’

Insieme a Claudio Usuelli, presidente della Provincia di Lecco, Lorenzo Riva, vicepresidente della Camera di commercio di Como e Lecco, Antonio Rossi, sottosegretario allo Sport e Grandi eventi di Regione Lombardia, Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco, Massimo Panzeri, sindaco di Merate e Fabio Dadati, presidente del Consorzio Albergatori Lecchesi, sarà approfondito il tema della ferrovia come sistema che comprende e connette gli operatori, ma anche la comunità locale nelle sue diverse componenti.

L’appuntamento sarà occasione per presentare lo studio realizzato da Trenord con KPMG sul “True Value”, cioè il valore economico degli impatti diretti e indiretti del servizio ferroviario sul territorio, di cui la realtà locale deve farsi promotrice e tutrice, per esempio contro il problema del vandalismo.

I dati di frequentazioni delle linee locali saranno spunto per riflettere sull’andamento della domanda di trasporto ferroviario – a valle dei picchi dell’emergenza Covid-19 – e sulle possibili evoluzioni di un servizio che deve essere sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale, ma anche economico e logistico.

Per partecipare al webinar è necessario iscriversi al link:
https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_UDHuphrVSaGJpmuoRVY1-Q

 

 

Pubblicato in: Eventi, Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .