IN TRENO SENZA BIGLIETTO
COLPISCE CON UNA TESTATA
L’AGENTE DELLA POLFER

LECCO – Viaggiava a scrocco da Milano verso Lecco e al controllo della Polizia ferroviaria ha reagito con una testata. Fermato un 21enne originario del Burkina Faso, già noto e che sarebbe dovuto essere ai domiciliari.

I fatti mercoledì pomeriggio su una carrozza della Milano-Lecco. La pattuglia della Polizia ferroviaria di scorta al convoglio aveva avvicinato il giovane viaggiatore per controllare il titolo di viaggio. Non essendone in possesso, il 21enne ha colpito un poliziotto di 29 anni con una testata rompendogli l’arcata sopraccigliare.

Nonostante la reazione, gli agenti sono riusciti a fermare il violento. Si è scoperto essere persona nota nell’ambiente ferroviario, più volte infatti si era confrontata con capotreni controllori e poliziotti. Inoltre sul treno il 21enne non ci sarebbe dovuto essere, perché sotto regime di arresti domiciliari, dal quale chiaramente era evaso.

 

 

Pubblicato in: Cronaca, Città, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .