ARRIVA IN TRIBUNALE A LECCO
IL NUOVO PROCURATORE:
DAL 9 NOVEMBRE C’È BASSO

LECCO – Da Oristano in Sardegna nella città manzoniana, venerdì la prima visita semi-ufficiale in corso Promessi Sposi da parte del nuovo Procuratore della Repubblica di Lecco Ezio Domenico Basso.

Originario di Mondovì in Piemonte, 62enne, Basso si è visto ieri negli uffici giudiziari del capoluogo ma prenderà servizio nella sua nuova sede solamente da martedì 9 novembre.

Terminerà dunque, a giorni, la lunghissima “vacanza” di un Procuratore capo nel pieno delle sue funzioni (sono trascorsi ben 14 mesi ormai da quando il precedente – Antonio Chiappanifoto a sinistra – è stato assegnato alla Procura di Bergamo e ha lasciato le rive del Lario.

Da allora, si è registrato al quinto piano del palazzo a vetri di Lecco un ampio “giro” di magistrati, di volta in volta classificati quali facenti funzioni o “sostituti” ma costantemente per l’appunto precari.

Uno di loro, l'”interno” Paolo Del Grosso raggiungerà presto la Procura di Torino. Nel frattempo, recentemente Cuno Tarfusser (ultimo Procuratore facente funzioni in città) ha descritto così le condizioni della Procura lecchese: “Ho avvertito un senso di nausea di fronte all’abbandono, al disinteresse in cui la Direzione centrale del tutto incompetente l’ha lasciata. Ma ancora di più un senso di vergogna verso i cittadini-utenti per l’impotenza di dar loro – nonostante l’impegno di chi vi lavora – un servizio di cui avrebbero diritto”.

Da allora, un assordante silenzio da Roma e l’imminente arrivo – peraltro annunciato – di Ezio Domenico Basso.

RedGiu

LA NOSTRA ANTICIPAZIONE A SETTEMBRE:

UN PIEMONTESE IN PROCURA: IN CORSO PROMESSI SPOSI ARRIVA EZIO DOMENICO BASSO, ATTUALMENTE A ORISTANO

Pubblicato in: lavoro, politica, Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .